News
 
News 03 ottobre 2019
Condividi:
Equo compenso, Confprofessioni: per il Tar Lazio legittimo lavorare gratis
La Confederazione guidata dal presidente Stella insorge contro la sentenza del Tar Lazio che legittima la previsione di attività professionali a costo zero
foto Equo compenso, Confprofessioni: per il Tar Lazio legittimo lavorare gratis

«Proprio quando il Governo si appresta a tracciare qualsiasi operazione finanziaria per stanare l’evasione fiscale, si avallano comportamenti poco trasparenti, che rischiano di alimentare un mercato sotto banco tra la pubblica amministrazione e i professionisti, nel silenzio assordante della politica». Durissimo il commento del presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, alla sentenza della seconda sezione del Tar Lazio del 30 settembre 2019 n. 114114, che ha dichiarato legittimo l'avviso pubblico del Ministero dell'Economia del 27 febbraio scorso, nel quale si chiedeva la manifestazione di interesse per incarichi di consulenza a titolo gratuito.

 

Vai al documento

Leggi anche: Centro Studi Incarichi di consulenza a professionisti a titolo gratuito: si può fare, anzi no, forse

Condividi:
solcom logo