News
 
Centro Studi 06 maggio 2019
Condividi:
Omesso versamento di ritenute: non addebitabile ai ritardi della P.A.
Non è affatto imprevedibile che la Pubblica Amministrazione provveda ai pagamenti spettanti con sistematico ritardo.
foto Omesso versamento di ritenute: non addebitabile ai ritardi della P.A.

Nel caso in questione, il primo giudice aveva respinto il ricorso proposto dalla una s.r.l. contro avviso bonario dell'Agenzia delle Entrate nella parte in cui si richiedeva il pagamento di sanzioni e di interessi per le ritenute di acconto trattenute e non versate per oltre 20.000 euro.

 

La società sosteneva che sanzioni e interessi non andassero applicati poiché il versamento omesso delle ritenute era avvenuto a causa di forza maggiore. E invocava l'art. 6, comma 5, del d.lgs. n. 472/1997 ( “Non e' punibile chi ha commesso il fatto per forza maggiore.)

 

Leggi l'intero approfondimento di Renzo Lacosta

Condividi:
solcom logo