News
 
Centro Studi 21 marzo 2019
Condividi:
Motivazioni del licenziamento non modificabili
Approfondimento di Renzo La Costa, componente Centro Studi dell'Ancl di Bari.
foto Motivazioni del licenziamento non modificabili

L. 604/1966 Art. 2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro.

 

2. La comunicazione del licenziamento deve contenere la specificazione dei motivi che lo hanno determinato.

 

3. Il licenziamento intimato senza l'osservanza delle disposizioni di cui ai commi 1 e 2 e' inefficace. 4. Le disposizioni di cui al comma 1 e di cui all'articolo 9 si applicano anche ai dirigenti.

 

Leggi l'approfondimento

Condividi:
solcom logo