News
 
Centro Studi 01 marzo 2019
Condividi:
CCNL comparativamente più rappresentativo per la regolazione dei rapporti di lavoro
il riferimento primario per la regolazione dei rapporti di lavoro deve essere sempre il CCNL.
foto CCNL comparativamente più rappresentativo per la regolazione dei rapporti di lavoro

Se si volesse ritenere ancora che ci sia spazio “legale” per il dumping contrattuale, la sentenza della Corte di Cassazione nr. 5189 Lavoro del 21.2.2019, pare mettere la parola fine alla questione: il riferimento primario per la regolazione dei rapporti di lavoro deve essere sempre il CCNL comparativamente più rappresentativo del settore...Continua a leggere il documento

Condividi:
solcom logo