News
 
Centro Studi 16 settembre 2020
Condividi:
Prime considerazioni sulla nuova cassa integrazione
Le complessive diciotto settimane devono essere collocate nel periodo ricompreso tra il 13 luglio 2020 e il 31 dicembre 2020.
foto Prime considerazioni sulla nuova cassa integrazione

Il decreto-legge n. 104/2020 all’art. 1, dispone che i datori di lavoro che nell’anno 2020 sospendono o riducono l’attività lavorativa per eventi riconducibili all’emergenza sanitaria, possono presentare domanda di concessione dei trattamenti di Cassa integrazione ordinaria, assegno ordinario e cassa integrazione in deroga per una durata massima di nove settimane, incrementate di ulteriori nove, una volta autorizzate e terminate le prime nove (9+9).

Continua a leggere

Condividi:
solcom logo