News
 
Centro Studi 05 novembre 2019
Condividi:
I limiti al “rèpechage” del lavoratore
Approfondimento di Renzo La Costa del Centro Studi Ancl Bari
foto I limiti al “rèpechage” del lavoratore

Il datore di lavoro non è tenuto a nessun adattamento o riorganizzazione aziendale per ottemperare al repechage del lavoratore anche con mansioni inferiori, fermo restando l’onere a suo carico della prova della impossibilità di diversa rioccupazione del dipendente. La questione è stata ampiamente trattata nella recente sentenza della Corte di Cassazione nr. 27502 pubblicata il 28.10.2019. 

 

Leggi l'approfondimento

Condividi:
solcom logo